Come gestire le proprietà ai tempi del COVID-19: guida per proprietari e gestori immobiliari

Francesca

Aggiornato il apr 06 • Tempo di lettura: 5 minuti

In questo periodo incerto la priorità dei nostri inserzionisti è far sì che la propria attività immobiliare superi indenne la crisi. Le attuali limitazioni alla mobilità internazionale mettono a rischio l'inizio di nuovi contratti di affitto e hanno un impatto su quelli già in corso, e molti proprietari si ritrovano con alloggi sfitti.

La pandemia globale colpisce tutti gli aspetti della nostra vita e della nostra attività. Tuttavia, ai tempi del COVID-19, è importante restare ottimisti. Sta a noi far sì che questa situazione difficile giochi a nostro favore. Quindi, impostiamo la nostra mentalità in modalità positiva!

Alcuni dei nostri inserzionisti hanno contribuito alla stesura di questo articolo: l'obiettivo è di dare consigli pratici su come sostenere la propria attività durante la crisi, ad esempio come negoziare i pagamenti con inquilini e proprietari e come evitare eccessive perdite di denaro. Inoltre, presentiamo tre consigli per migliorare gli annunci e ottenere più visibilità in pochi click e due funzionalità di HousingAnywhere che ora più che mai possono facilitare l'attività di proprietari e gestori immobiliari.

Adattare la propria attività ai cambiamenti della domanda

Per sostenere la tua attività e minimizzare le perdite puoi valutare un adattamento temporaneo del tuo canone di affitto. Ad esempio, puoi ridurre il canone per i tuoi attuali o futuri inquilini, rendendo così le tue proprietà più attrattive. Molte persone in cerca di una casa potrebbero essere in difficoltà ora, alcuni potrebbero non avere più un reddito fisso, quindi dimostrare empatia e flessibilità potrebbe aiutarti ad affittare le tue proprietà.

In alternativa, se i tuoi inquilini ti dimostrano di essere in difficoltà finanziaria a causa del COVID-19 e di non essere in grado di pagare l'affitto, puoi suggerire una o più delle seguenti opzioni:

  • Pagamento dilazionato. Puoi proporre ai tuoi coinquilini un piano di pagamento dilazionato su un periodo di tempo più lungo.
  • Tempo extra. I tuoi inquilini potrebbero semplicemente aver bisogno di più tempo per poter pagare l'affitto, quindi puoi valutare se accettare pagamenti tardivi.
  • Estensione del contratto. I tuoi inquilini potrebbero non essere in grado di lasciare la città in cui si trovano a causa delle restrizioni sui voli internazionali, e potrebbero di conseguenza essere interessati a un'estensione del contratto.

Se sei un gestore immobiliare puoi cercare di negoziare i termini di pagamento con i proprietari degli immobili che gestisci. Puoi spiegare che anche tu, come tutti, ti trovi in difficoltà e un po' di flessibilità potrebbe davvero aiutarti. Puoi proporre di congelare i pagamenti per uno o più mesi per guadagnare tempo e tenere a galla la tua attività fino a quando la situazione non migliora. Questa misura ti permetterebbe anche di abbassare il canone di affitto dei tuoi inquilini. Se raggiungi un accordo con il proprietario è importante metterlo per iscritto e firmarlo.

In entrambi i casi, l'importante è comunicare: parla con i tuoi inquilini e/o proprietari il prima possibile per cercare di raggiungere un accordo proficuo per tutti.

Infine, considera anche le seguenti opzioni per limitare le perdite di denaro:

  • Consulta le iniziative governative volte ad aiutare i locatori colpiti dalla crisi, sia a livello locale sia internazionale, ad esempio il Programma temporaneo di acquisto per l'emergenza pandemica della Banca Centrale Europea.
  • Se hai acceso un mutuo puoi negoziare pagamenti più flessibili con la tua banca per questi mesi.
  • Molte aziende stanno licenziando parte del loro personale. Se sei un datore di lavoro, ti consigliamo di valutare i costi derivanti dai tagli al personale, in quanto dovrai probabilmente riassumure e riformare nuovi impiegati tra pochi mesi.

3 suggerimenti su come migliorare gli annunci

Chiunque operi nel settore immobiliare sta cercando di ridurre l'impatto del COVID-19 sulla propria attività. Spesso, la soluzione più efficace potrebbe essere la più ovvia: migliorare la visibilità degli annunci!

Qui di seguito ti diamo 3 suggerimenti per rendere i tuoi annunci più competitivi e attraenti durante la crisi attuale.

Suggerimento 1: Visibilità su più canali

Questa pandemia ha sconvolto i piani di viaggio e le attività commerciali di tutti. I giovani professionisti e gli studenti hanno le mani legate e sono costretti a cancellare le loro mobilità; pertanto, la domanda è fortemente diminuita.

Se sei proprietario è il momento di considerare collaborazioni con nuovi partner. La domanda è scesa in tutti i canali e in un momento come questo è fondamentale cercare coesione e collaborazione, non ostilità. HousingAnywhere non crede nell'esclusività: al contrario, incoraggiamento i nostri inserzionisti a usare canali diversi. Ecco alcune opzioni da prendere in considerazione:

  • Agenzie immobiliari tradizionali.
  • Altre piattaforme online simili a HousingAnywhere.
  • Gruppi cerco casa/affitto casa sui social media, soprattutto Facebook.

La cosa più importante da considerare al momento della scelta del canale per pubblicizzare i tuoi annunci è di fare attenzione al piano tariffario. Nei periodi di incertezza, è consigliabile minimizzare il più possibile i costi fissi. Pertanto, evita di usare canali con un piano tariffario fisso (ad esempio, abbonamenti mensili) e prediligi invece piattaforme basate su commissioni da pagare solo in caso di avvenuta prenotazione!

Pubblicizzare i tuoi annunci su una gamma più ampia di canali ti ricompenserà con più visibilità e maggiori possibilità di ottenere prenotazioni.

Suggerimento 2: Termini di cancellazione flessibili

Ti suggeriamo di scegliere termini di cancellazione flessibili. Non si sa ancora come e quando si potrà tornare a viaggiare, di conseguenza è normale esitare prima di prenotare un alloggio.

Se gestisci immobili probabilmente i tuoi termini e condizioni ti proteggono da cancellazioni dell'ultimo minuto. Tuttavia, durante questa crisi è più importante che mai mettersi nei panni dei potenziali clienti. Scoprirai rapidamente che il valore più importante per gli inquilini è la flessibilità.

Se hai termini di cancellazione rigorosi, potrebbe valere la pena passare a termini più flessibili o moderati. Tieni presente che, una volta superata la crisi, puoi sempre tornare ai termini di cancellazione originari. Se i tuoi termini e condizioni permettono di modificare le date di trasferimento dopo la prenotazione, gli inquilini avranno la tranquillità e la fiducia necessaria per confermare la prenotazione.

Inoltre, termini di cancellazione flessibili rendono davvero più competitivi i tuoi annunci! Assicurati di sottolineare i termini all'inizio della descrizione, di modo che sia la prima cosa che i tuoi potenziali inquilini vedono.

Suggerimento 3: Audience più ampia

Per rimanere competitivi in tempi di calo della domanda, potresti riconsiderare le tue attuali preferenze: l'importante è ottenere prenotazioni il prima possibile. Valuta di proporre il tuo annuncio a un pubblico più ampio: ad esempio, potresti non specificare un periodo minimo di soggiorno e accettare inquilini per un periodo di affitto più breve o più lungo del solito.

Inoltre: hai già adattato le tue preferenze in termini di inquilini? Se rendi più flessibili i tuoi criteri relativi ai limiti di età, al sesso o all'occupazione degli inquilini, il tuo annuncio sarà esposto a un pubblico più ampio - e la tua prossima prenotazione potrebbe essere proprio dietro l'angolo, fatta da un inquilino che di solito non avresti considerato!

Visite di persona non consentite e pagamenti online: ecco come possiamo aiutarti

Nel caso non l'avessi già fatto, ora è davvero il momento ideale per digitalizzare la tua attività immobiliare tradizionale. Le visite virtuali sono le più adeguate in tempi di distanziamento sociale e ti risparmieranno svariati incontri con inquilini che possono essere più o meno interessati a prenotare la tua proprietà.

Crea una descrizione accattivante e aggiungi file multimediali di alta qualità come video, foto e planimetrie: risparmierai tempo a lungo termine! Annunci accattivanti e accurati daranno al potenziale inquilino un'immagine chiara della sua futura casa - rendendo superflua una visita di persona. Non solo risparmierai tempo ed energia, ma proteggerai anche la tua sicurezza e quella del tuo potenziale inquilino con una soluzione compatibile con il distanziamento sociale. Per saperne di più su come lavorare senza organizzare visite di persona leggi qui.

A HousingAnywhere abbiamo cercato di semplificare la riscossione degli affitti. Grazie alle nostre Richieste di pagamento, puoi inviare agli inquilini richieste di pagamento di ogni tipo: deposito cauzionale, costi di arredamento, affitto mensile, ecc. Non è necessario incontrarsi di persona e non è necessario stare dietro ai pagamenti: il nostro sistema invia automaticamente dei solleciti agli inquilini prima della data di scadenza. Per saperne di più sulle nostre Richieste di pagamento leggi questo articolo.

Infine, ti consigliamo di dedicare un po' di tempo al miglioramento del tuo immobile e del tuo annuncio. Soprattutto se al momento non hai inquilini, puoi utilizzare queste settimane per migliorare la qualità dei tuoi annunci aggiungendo una planimetria e dei video o aggiornando la descrizione, in modo da uscire da questi tempi difficili ancora più forte di prima. Ti auguriamo il meglio per la tua attività immobiliare. Non esitare a contattarci in caso di domande: il nostro team è sempre a tua disposizione. Consulta gli articoli qui sotto per maggiori informazioni!

Risorse affidabili

In questi tempi incerti è sempre meglio affidarsi a fonti e dichiarazioni ufficiali per evitare fake news:

Organizzazione Mondiale della Sanità

Commissione europea

Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie